Festa della Musica 2022: Neri per Caso in concerto

Informazioni Generali

  • 13 giugno 2022
  • Appuntamento martedì 21 giugno alle 21.30 in Piazza Don Milani (Limito) in occasione della 28ª edizione della rassegna. «Una serata di grande musica per ripartire insieme e guardare con serenità e un po' di allegria al futuro», l'invito della Sindaca Cosciotti
«Festa della musica e festa dell'estate: a Pioltello una serata davvero speciale per ripartire insieme alla grande e lasciarci alle spalle gli ultimi due anni guardando con serenità e un po' di allegria al futuro». Parola della Sindaca Ivonne Cosciotti, che invita i cittadini martedì 21 giugno in Piazza Don Milani (Limito) per il concerto dei Neri per Caso in occasione della Festa della Musica 2022.
 
L'appuntamento è alle 21.30 a Limito, dove salirà sul palco il famoso gruppo musicale dall'inconfondibile stile “a cappella” (cioè con le sole voci senza l'accompagnamento di strumenti musicali) diventato noto al pubblico nel 1995 vincendo la sezione “Nuove Proposte” del Festival di Sanremo con la canzone “Le ragazze”, da cui l'omonimo album che arrivò a vendere 700mila copie. Uno spettacolo che si promette coinvolgente ed emozionante, con un repertorio che oltre ai pezzi che hanno portato i Neri per Caso al successo comprende importanti brani della musica nazionale e internazionale. Un viaggio sonoro che dall’Inghilterra dei Beatles farà tappa in tutto il mondo riproponendo i successi di alcuni dei più grandi esponenti della musica internazionale come Sting, Michael Jackson, George Gershwin per ritornare in Italia e poi a Napoli con il blues di Pino Daniele.

La 28ª edizione della “Festa della musica”, evento che si tiene ogni anno nel giorno del solstizio d'estate, ha come tema portante la ripartenza del settore musicale ed è dedicata alla memoria di David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo scomparso nel gennaio di quest'anno. Il concerto, che fa parte del programma della rassegna che vedrà il 21 giugno eventi in oltre 700 città italiane, è stato organizzato dall’Amministrazione comunale insieme all’Associazione Quattrocentoquaranta che gestisce il Civico istituto musicale "G. Puccini”. L'ingresso è libero.
torna all'inizio del contenuto