Comune di Pioltello
Fotografia Notizie
17 Gennaio 2013

Manifesto della legalità contro il gioco d'azzardo

Il Sindaco Concas alla conferenza stampa di presentazione a Milano

C'era anche il Sindaco Antonio Concas alla conferenza stampa di presentazione del del “Manifesto degli amministratori a contrasto del gioco d’azzardo”, che si è svolta lunedì 14 gennaio presso la sede di Legautonomie a Milano. Il manifesto, redatto da Terre di Mezzo e Legautonomie, è stato creato per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema delicato come la preoccupante diffusione del gioco d’azzardo e delle sale ad esso dedicate sui territori comunali. A risposta del fenomeno, i sindaci aderenti chiedono la creazione di leggi nazionali e regionali per il contenimento dell’offerta e dell’accesso. Nel manifesto è inoltre richiesto “che sia consentito il potere di ordinanza dei sindaci per definire l’orario di apertura delle sale gioco e stabilire le distanze dai luoghi sensibili, e sia richiesto ai Comuni e alle Autonomie locali il parere preventivo per l’installazione dei giochi d’azzardo”.

«E’ ormai da molto tempo che sosteniamo come questo tipo di attività sia incompatibile con una normale vicenda sociale - ha dichiarato il Sindaco Concas - La nostra battaglia non è infatti un vezzo culturale, ma cerca invece di combattere una vera e propria piaga sociale come la ludopatia.  A Pioltello, già da diverso tempo cerchiamo di regolamentare la presenza di queste strutture nel nostro territorio. Ben prima della bozza iniziale del decreto Balduzzi avevamo inserito, nel Piano di Governo del Territorio, dei vincoli secondo cui tali attività non potevano aprire entro 500 metri da determinati punti sensibili. Ora ribadiamo con forza l’autonomia dei territori, sperando di arginare un fenomeno sociale che, soprattutto in momenti crisi, può essere scambiato per un modo semplice e veloce di ottenere profitto».

Documenti associati

Per visualizzare i documenti in formato PDF è necessario aver installato l'ultima versione di Acrobat Reader, disponibile gratuitamente sul sito www.adobe.it
Per scaricare il download di OpenOffice accedere a www.openoffice.org