Comune di Pioltello
Fotografia Notizie
9 Marzo 2021

A tu per tu con il virus

Incontro online il 18 marzo 2021

Pioltello, 8 marzo 2021 – Una serata di informazione, approfondimento e testimonianza con chi ha lottato e continua a lottare in prima linea, in ospedale e sul territorio, in occasione della Giornata nazionale in memoria di tutte le vittime dell’epidemia di Coronavirus. Giovedì 18 marzo, alle ore 21, l’appuntamento è sulla pagina Facebook “Città di Pioltello” che trasmetterà in diretta il dialogo tra la Sindaca Ivonne Cosciotti, l’Assessore alla Salute Antonella Busetto, il dott. Andrea Mangiagalli, Medico di Medicina Generale a Pioltello e fondatore del Gruppo "Medici in Prima Linea", e il dott. Giovanni Albano, Direttore Unità Operativa Anestesia e Terapia Intensiva Humanitas Gavazzeni di Bergamo e autore del romanzo “I giorni più bui - Covid-19: i mesi della pandemia raccontati da un rianimatore e da un malato”, che ha deciso di devolvere i proventi del libro al sostegno di alcune famiglie bergamasche colpite dal virus.

 

Da sinistra il dott. Andrea Mangiagalli e il dott. Giovanni Albano

 

L’evento online, organizzato dall’Amministrazione comunale di Pioltello in concomitanza con la Giornata istituita dal Parlamento per ricordare tutti i cittadini che hanno perso la vita a causa dell’epidemia, racconterà le esperienze e i diversi punti di vista dei relatori e le rispettive responsabilità nell’ambito dell’emergenza coronavirus: dal medico ospedaliero operante nella provincia più colpita durante la prima ondata della pandemia al medico di famiglia che assieme ai colleghi forma la prima “barriera” al virus sul territorio fino ad arrivare alla Sindaca che, alla guida del Centro operativo comunale costituito per fronteggiare la crisi, coordina gli interventi a tutela e supporto della cittadinanza.

 

La conversazione sarà anche l’occasione per presentare ai cittadini pioltellesi il libro del dott. Albano, da poco pubblicato (edito da Piemme), che rievoca la lotta a mani nude contro il virus nelle prime settimane in quella che, la scorsa primavera, fu l’area più colpita dal contagio. Il racconto è affidato a due narratori: il medico rianimatore Gianni, alter ego del dott. Albano, e il paziente Giorgio, 44enne, uno dei primi malati di Covid. Una cronaca in presa diretta di quei giorni terribili, che fotografa anche l’angoscia, la disperazione ma anche la solidarietà che nasce tra i protagonisti le cui vite si sono incrociate a causa del virus.

 

L’autore dialogherà su questi temi con la Sindaca e con il dott. Mangiagalli, fondatore del gruppo “Medici in prima linea”, una chat di medici di medicina generale nata nei primi giorni dell’emergenza per scambiare pareri clinici e informazioni, anche con i colleghi degli ospedali, per affrontare la prima ondata della malattia. Il gruppo, che raccoglie ora centinaia di medici da tutta Italia, è stato raccontato da svariati articoli e servizi giornalistici sulla stampa e in tv, ed è tuttora attivo per raccogliere le esperienze terapeutiche della prima linea del territorio contro il Covid.

 

L’evento online sarà introdotto dall’Assessora Antonella Busetto e proseguirà con le testimonianze dei medici e della Sindaca Cosciotti. Sarà poi dato spazio alle domande del pubblico che potranno essere rivolte ai protagonisti dell’incontro direttamente da Facebook