Comune di Pioltello
Area ELEZIONI
Fotografia area Elezioni

Elezioni comunali Domenica 5 giugno 2016
Elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale

Come si vota

Elezioni nei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti di regioni a statuto ordinario.

L'elettore, con la matita copiativa, potrà esprimere il proprio voto in diversi modi.

  • Tracciando un solo segno sul nominativo del candidato alla carica di Sindaco o sul rettangolo che contiene il nominativo stesso.
    In tal modo, il voto si intenderà attribuito solo al predetto candidato Sindaco.
  • Tracciando un solo segno sul contrassegno di una delle liste di candidati al consiglio comunale collegate a taluno dei candidati alla carica di Sindaco.
    In tal modo, il voto si intenderà attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato Sindaco collegato.
  • Tracciando un segno sia su uno dei contrassegni di lista che sul nominativo del candidato alla carica di Sindaco collegato alla lista votata.
    In tal modo, il voto si intenderà parimenti attribuito tanto al candidato Sindaco che alla lista ad esso collegata.
  • Tracciando un segno di voto sul rettangolo recante il nominativo alla carica di Sindaco ed un altro segno di voto su una lista di candidati consiglieri non collegata al candidato sindaco prescelto (cosiddetto: "voto disgiunto").
  • L'elettore potrà altresì manifestare un solo voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale, segnando, sull'apposita riga stampata sulla destra di ogni contrassegno di lista, il nominativo (solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e nome e, ove occorra, data e luogo di nascita) del candidato preferito appartenente alla lista prescelta, senza dover apporre alcun altro segno di voto sul relativo contrassegno, sempre che l'elettore non si sia avvalso della facoltà del cosiddetto "voto disgiunto", cioè di esprimere il voto per un candidato sindaco diverso da quello collegato alla lista del candidato consigliere prescelto.

  

Divieto di introdurre telefoni cellulari nelle cabine elettorali


Per assicurare la segretezza dell'espressione del diritto di voto, a seguito dell'entrata in vigore del D.L. 1 aprile 2008, n. 49 "Misure urgenti volte ad assicurare la segretezza dell'espressione del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie", è vietato introdurre all'interno delle cabine elettorali telefoni cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini.

Il presidente dell'ufficio elettorale di sezione, all'atto della presentazione del documento di identificazione e della tessera elettorale da parte dell'elettore, inviterà l'elettore stesso a depositare le apparecchiature indicate di cui è al momento in possesso.

Le apparecchiature depositate dall'elettore, prese in consegna dal presidente dell'ufficio elettorale di sezione unitamente al documento di identificazione e alla tessera elettorale, saranno restituite dopo l'espressione del voto.

Chiunque violi tale divieto è passibile di denuncia alla competente autorità giudiziaria con conseguenti sanzioni detentive e pecuniarie.
 

 

Fac-simile scheda elettorale

 

 

 

 

 

 

Per informazioni:
Ufficio Elettorale
Luigi Coppola - 02/92.366.257
l.coppola@comune.pioltello.mi.it

 

  •  

» Stampa la pagina icona per la stampa della pagina

Valutazione utilità pagina

puoi esprimere un giudizio sulla utilità della pagina

  • Valutazione molto utile
  • Valutazione abbastanza utile
  • Valutazione poco utile
  • Valutazione per niente utile
Categorie: