Comune di Pioltello
Fotografia Eventi
15 Aprile 2018

Social Day e Social Run

Doppio appuntamento con solidarietà e volontariato

Pioltello si appresta a diventare il centro di gravità del milanese di solidarietà, spirito civico e volontariato. Venerdì 13 e Sabato 14 la città ospiterà il Social Day con le attività di raccolta fondi a favore di progetti di cooperazione internazionale, a cui parteciperanno oltre 200 ragazzi di 11 classi delle scuole Machiavelli, Iqbal Masih e Schiapparelli. Domenica 15 aprile sarà invece la volta del Social Run, la maratona di 5 e 10 km, organizzata dal Centro di Aggregazione Giovanile Patchanka, che attraverserà Pioltello, per promuovere e raccogliere fondi a favore dei progetti a favore delle popolazioni dell’Africa.

L’iniziativa, promossa a livello nazionale dall’associazione Fratelli dell’Uomo, ha visto il coinvolgimento degli educatori della cooperativa Arti e mestieri, delle scuole cittadine ed è stata sostenuta dall’Amministrazione comunale. Il progetto ha preso il via nel gennaio scorso, quando il Social Day è stato presentato nelle scuole e sono stati avviati i percorsi formativi, in cui gli educatori hanno illustrato ai ragazzi i progetti di cooperazione internazionale e invitato a riflettere sulle disuguaglianze presenti tra i paesi del mondo e quanto tutto questo possa essere combattuto, attraverso la cooperazione internazionale e l’aiuto umanitario.

«Per la prima volta aderiamo a questo progetto europeo, unico Comune della provincia di Milano e per questo ringrazio la cooperativa Arti e mestieri che gestisce il nostro Cag che ce l’ha proposto - ha affermato l’Assessora alle Politiche Giovanili Jessica D’Adamo -. Il progetto Social Day c’è subito piaciuto perché accresce nei ragazzi la sensibilità sui temi della solidarietà, del volontariato e della cooperazione internazionale, oltre che coinvolgere i ragazzi dei luoghi che essi stessi frequentano. Concetti ampliati dal Cag e condivisi con tutta la città con la Social Run di domenica. È stato poi bello vedere come i ragazzi – ha continuato l’assessora - si sono inventati delle attività di raccolta fondi, come è stato bello partecipare come Comune nella veste di “datori di lavoro” a sostegno del loro entusiasmo e dei progetti di cooperazione».

I ragazzi invitati a pensare iniziative di raccolta fondi, che avessero anche una ricaduta positiva sul territorio, hanno mostrato grande creatività. Tra venerdì e sabato – tempo pernettendo – saranno avviate attività come la pulizia di parchi e di oratori, banchetti di vendita ed educazione alimentare, lavori con la Pro loco, proposte ai commercianti, piccoli interventi su edifici comunali come nidi e biblioteca (l’elenco completo delle attività in allegato). I fondi raccolti saranno consegnati a Fratelli dell’uomo che li utilizzerà per i progetti scelti dagli stessi ragazzi.

L’appuntamento per la Social Run è invece per domenica 15, in piazza del Mercato a Pioltello. Qui dalle 8,30, accompagnati dalla musica di un Dj set, inizieranno le operazioni di registrazione dei partecipanti alle corse non competitive di 5 e 10 km. La quota di iscrizione volontaria, di almeno due euro, sarà anche in questo caso devoluta per i progetti promossi da Fratelli dell’Uomo. Dopo l’iscrizione e il saluto della sindaca, alle ore 9,30 partiranno le corse (vedi percorsi in allegato). La mattinata si concluderà intorno alle ore 11 con le premiazioni.

«È la prima volta che Pioltello ospita una corsa, anzi una doppia corsa, ed il fatto che sia in nome del sociale e organizzata dai giovani per aiutare delle popolazioni in difficoltà è per noi motivo di grande soddisfazione – ha affermato la sindaca Ivonne Cosciotti – oltre che un bel segnale agli adulti e una riprova, se mai ce ne fosse bisogno, che i giovani quando realmente coinvolti non sono quei “bamboccioni o sdraiti” di cui si dice, ma sanno proporre iniziative con creatività, concretezza e visione. Il mio invito è quindi a tutta la città a partecipare con entusiasmo, per fare nostri gli stimoli dei nostri ragazzi».

 

Storia e numeri del Social Day

"Social Day: nuovi cittadini dal locale al globale” è un progetto finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e promosso a Pioltello dall’Associazione Fratelli dell’Uomo, www.fratellidelluomo.org. Il progetto nasce in Europa negli anni '70 ed arriva in Italia nel 2006. Promosso da una ventina di cooperative e associazioni, viene supportato e realizzato dall’Associazione Fratelli dell’Uomo Onlus già da cinque anni, con il coinvolgimento sempre più ampio di giovani e realtà territoriali. L'undicesima edizione del Social Day del 2017 ha visto la partecipazione di più di 9.000 studenti delle scuole di ogni ordine e grado delle province di Lodi, Padova, Pisa, Trento, Treviso, Verona e Vicenza ed ha permesso di raccogliere 88.200 euro destinati al finanziamento di 7 progetti di cooperazione, sviluppo ed impegno civico in Italia e nel mondo. Nel 2018 i territori coinvolti nel progetto sono oltre Pioltello e alcune scuole di Milano, la Lombardia, il Veneto, il Trentino e la Toscana.

Documenti associati

Per visualizzare i documenti in formato PDF è necessario aver installato l'ultima versione di Acrobat Reader, disponibile gratuitamente sul sito www.adobe.it
Per scaricare il download di OpenOffice accedere a www.openoffice.org