Comune di Pioltello
Pioltello Art

02.02.2017

Pioltello Art

«Con Pioltello Art iniziamo un nuovo percorso. Una piccola Rivoluzione copernicana che ci condurrà da considerare i giovani un problema a quello che in realtà sono: una risorsa per la città». C’è grande soddisfazione nelle parole di Jessica D’Adamo, la giovane assessora alla Cultura e Politiche Giovanili che ha voluto fortemente questa iniziativa. «Non stiamo creando semplicemente una serie di eventi rivolti ai giovani – ha continuato l’assessora - ma puntiamo a creare un terreno fertile per la nascita di un vero protagonismo giovanile, positivo e creativo, che nei prossimi anni realizzi indipendentemente percorsi e progetti analoghi, per i giovani e per la città».
Il progetto Pioltello Art, realizzato dal Comune insieme a Azienda Futura Educativa Territoriale e Cooperativa Sociale Industria Scenica Onlus, si svilupperà, a partire da febbraio, con l’obiettivo di coinvolgere i ragazzi di età compresa tra i 18 ai 30 anni in un percorso partecipato che attraverso la realizzazione di un cortometraggio e di un tavolo di produzione eventi, li condurrà verso la creazione del primo festival di arte, musica e cinema di Pioltello, previsto per giugno 2017.
Il calendario degli eventi e delle iniziative è fitto. Le prime due settimane di attività prevedranno il coinvolgimento attivo della cittadinanza: dagli incontri di presentazione presso le scuole secondarie di secondo grado sino agli interventi performativi che travolgeranno le piazze di Pioltello. Nei weekend del 4-5 e 11-12 febbraio per le strade della città sarà possibile imbattersi in incursioni musicali, teatrali, danzanti, realizzate da giovani realtà locali, per attirare, coinvolgere e diffondere l’ iniziativa.
Il primo appuntamento “operativo” si terrà invece il 15 febbraio, alle 20.30 presso il Centro politiche giovanile (Cpg), in via alla Stazione 22 e si svilupperà su due binari paralleli e complementari: P.Art Casting e P.Art Production. Per il primo sono invitati a partecipare aspiranti attori, registi, videomaker, fotografi e tutti gli appassionati di cinema. Durante la serata la Cooperativa Sociale Industria Scenica Onlus selezionerà un massimo di 20 ragazzi che, da fine febbraio fino ad aprile, saranno coinvolti attraverso laboratori espressivi settimanali – laboratorio di teatro, video, fotografia, trucco e non solo – nella realizzazione di cortometraggio professionale che trasformerà i partecipanti nei protagonisti del processo stesso, dall’invenzione della storia alla sua realizzazione. Da maggio infatti avranno luogo le riprese del prodotto video a cui seguirà la post produzione. Il cortometraggio sarà infine proiettato in occasione del festival.
Sempre il 15 febbraio si raccoglieranno le adesioni per “P.Art Production”, in questo caso l’invito a partecipare è rivolto a coloro che sono interessati a sviluppare le competenze necessarie alla realizzazione di un evento, dalla progettazione alla comunicazione, passando attraverso la direzione artistica e produzione. Lorenzo Fossati di Azienda Futura, Educativa Territoriale di Pioltello, accompagnerà i ragazzi in un percorso di ideazione e produzione eventi che attraverso una cabina di regia multisfaccettata darà loro la possibilità di lavorare, con incontri bimensili, a stretto contatto con le agenzie del territorio che si occupano di protagonismo giovanile e creatività.
«Attenzione però – ci tiene a precisare l’assessora D’Adamo – tutti possono partecipare ai laboratori, anche persone inesperte: l’unico requisito indispensabile è l’entusiasmo e la voglia di fare. Le competenze specifiche per realizzare il festival di giugno e il filmato verranno condivise passo dopo passo, in una sorta di workshop, che servirà a fornire competenze e creare relazioni, utili ad accompagnare le nuove generazioni del territorio verso la nascita di una “Pioltello Giovane” ancora più creativa e partecipata».
Pioltello Art si avvarrà anche del supporto di realtà del territorio come: Arci Malabrocca, Enaip Pioltello e Cag Patchanka. Media partner: La Gazzetta della Martesana, fondata edita da Media(iN).
Sarà possibile seguire tutte le attività e gli sviluppi del progetto su Facebook (Fan Page: Pioltello Art) e su Instagram (@pioltelloart).
 

I PARTNER
Cooperativa sociale Industria Scenica onlus
IS è una giovane impresa creativa under35 che si occupa di welfare culturale realizzando progetti che integrano le Arti performative con il sociale, la Formazione con lo sviluppo personale e ricreativo del singolo e della comunità. Nata nel 2012, IS è attiva su 4 linee di servizio: drammaturgia di comunità, produzione teatrale, formazione, tourism theatre.
IS collabora con Enti pubblici e privati che operano nei settori culturale, sociale e della promozione del territorio quale referente qualificato per supportare il loro intervento e le loro programmazioni. IS opera con la finalità di sostenere e rafforzare il benessere della comunità, ponendosi come soggetto attivo di azioni sociali e culturali, promuovendo e gestendo iniziative, servizi, prodotti, progetti educativi e artistici.
Nel 2014 IS intraprende una nuova sfida: la gestione del Circolo Everest, un'ex balera degli anni ‘70 a Vimodrone; un progetto di rigenerazione urbana che vuole rilanciare questo luogo quale polo culturale della Martesana.
Per info: www.industriascenica.com
 
Azienda Futura - Educativa territoriale
Presente a Pioltello dal 2000 come agenzia educativa/promozionale a favore dei giovani, l'Educativa territoriale si occupa di: coordinare il Centro Politiche Giovanili e le progettualità trasversali che si muovono a favore dei giovani; fungere da raccordo con l’istituzione (livello tecnico e politico) con il compito di stimolare il dibattito sui diversi ambiti di vita dei giovani in una logica il più possibile inter-assessorile; alimentare una rete che permetta ai giovani di collaborare e scambiare esperienze; sensibilizzare i giovani coinvolti al tema del protagonismo giovanile; favorire situazioni di socializzazione e sperimentazione in gruppo; promuovere momenti informativ ed aggregativi tra adolescenti e tra adolescenti e mondo adulto.
Contatti: via alla Stazione, 22 - Telefono 02/92.148.060
 

La Gazzetta della Martesana
Fondata nel 1982, La Gazzetta della Martesana è il periodico di riferimento del territorio. La Gazzetta è diretta da Angelo Baiguini ed è edita da (In)Media, network che comprende 54 edizioni, distribuite in sei regioni d’Italia.

Documenti associati

Per visualizzare i documenti in formato PDF è necessario aver installato l'ultima versione di Acrobat Reader, disponibile gratuitamente sul sito www.adobe.it
Per scaricare il download di OpenOffice accedere a www.openoffice.org